Aumentare i guadagni con gli interventi di Primavera

| |

Aprile : gli interventi da proporre ai nostri clienti per aumentare i guadagni

Come guadagnare e migliorare la vita dei nostri clienti in un colpo solo ? Oggi vi proponiamo una selezione di interventi sugli impianti domestici (e non solo) da sottoporre ai vostri clienti durante i mesi di Aprile e Maggio. Attenzione : non parliamo di semplice marketing, ma del momento buono per pianificare delle attività che – oltre a farci guadagnare – migliorano nettamente la vita dei nostri clienti (e ne diminuiscono le spese).  Vediamo quali sono :

Pulizia dello Scambiatore per i clienti a caldaia autonoma

Purtroppo molti colleghi ed aziende preferiscono cambiare il pezzo quando ormai non c’è più nulla da fare. Si lavora di meno e si guadagna, cosa c’è di meglio ? Questo  dicono in molti. Ebbene, noi pensiamo che un bravo idraulico debba fare esattamente l’opposto. Offrire delle opportunità ai clienti e non essere visto sempre (come purtroppo accade) come la persona pronta a spillarti soldi sempre e comunque. Un lavaggio dello scambiatore migliora enormemente il funzionamento della caldaia. Ora che i riscaldamenti vengono spenti (e per la verità anche a Settembre Ottobre, prima di farli ripartire), questo intervento è sempre consigliato. Ecco i motivi principali, che sicuramente conoscete tutti, ma che è bene tenere presente e soprattutto fare presente ai nostri clienti.

  1. Non è invasivo, non disturba dato che la sospensione del servizio nei mesi più caldi non è mai problematica.
  2. Permette di far risparmiare una cifra non indifferente al nostro cliente prolungando di fatto il ciclo di vita del pezzo
  3. Migliora i consumi perchè l’acqua calda arriva prima ed in modo più omogeneo e costante

Attenzione però : trattiamo sempre gli scambiatori con acidi sufficientemente diluiti. Meglio arrivare al risultato un po’ per volta piuttosto che rischiare di bucare il pezzo con un trattamento troppo aggressivo.

Piccole perdite dell’impianto di riscaldamento e macchie sui muri

Sempre in tema di riscaldamento, i mesi caldi sono quelli migliori per occuparsi delle piccole perdite legate all’impianto di riscaldamento, che solitamente si manifestano con quelle brutte macchie sulle pareti e che – a lungo andare – possono anche invadere la proprietà dei vicini di casa, dando origine a questioni legali e burocratiche davvero insopportabili. Senza contare tutte le noie (anche in termini di salubrità dell’aria e degli ambienti) che l’umidità e la muffa possono generare. Un intervento mirato può risolvere quel problema rinviato da tempo, proprio ora che l’impianto non ha bisogno di essere utilizzato. L’ideale è essere in grado di fornire un servizio ‘tutto compreso’ , che preveda con facilità anche la sistemazione della parete o del pavimento, magari in collaborazione con un muratore/pittore.

 

Pulizia dei filtri e sanificazione dei condizionatori

Il caldo è alle porte, meglio essere pronti per ‘accoglierlo’ come si deve. La sanificazione dei filtri dell’aria condizionata è un fattore molto importante per la salubrità dell’aria. E’ bene ricordare sempre ai nostri clienti che negli impianti fermi per diversi mesi possono essersi depositati batteri decisamente poco piacevoli da ‘incontrare’. La legionella, tanto per citarne uno, ha visto un incremento dei suoi casi proprio a partire da impianti di aria condizionata non correttamente sanificati. Suggerite ai vostri clienti di cercare informazioni su Google, si renderanno subito conto da soli dell’importanza dell’intervento. La pulizia dei filtri dei condizionatori , inoltre, renderà l’impianto più efficiente diminuendo anche il consumo energetico.

Installazione di nuovi condizionatori

Sempre rimanendo sul tema, Aprile e Maggio sono i mesi nei quali i prezzi dei condizionatori non sono ancora alle stelle. Un momento buono per proporre l’installazione di nuovi apparati o magari la sostituzione di condizionatori vecchi. Anche qui, oltre agli aspetti relativi alla salute, conta molto il dispendio energetico. I nuovi apparecchi in classe A++ infatti, rispetto ad impianti con 10 anni di vita, hanno una tale percentuale di risparmio energetico che il costo, alla fine dei conti, viene ammortizzato davvero in poco tempo. Senza contare che prestazioni migliori permettono un uso minore dell’apparecchio. Oltre ad aumentare i guadagni, i nostri clienti miglioreranno nettamente la loro qualità della vita

Pulizia degli scarichi con l’aria compressa

Non ci si crederebbe, ma quasi un italiano su quattro ha un problema di scarico lento o costantemente otturato. E’ una media altissima ! Purtroppo la maggior parte di queste persone pensa di risolvere il problema semplicemente gettando acidi e liquidi vari nelle tubature. Come ben sappiamo questo NON risolve il problema, solitamente un acido crea soltanto una piccola apertura nell’ostruzione, spesso a caro prezzo (rottura del tubo). Il modo migliore per pulire gli scarichi è utilizzare una sonda ad aria compressa, in grado di eliminare definitivamente il problema. Un intervento davvero facile, da proporre magari una volta l’anno, in grado di migliorare davvero la qualità della vita dei nostri clienti

Come proporre gli interventi ai clienti ?

A volte può bastare una telefonata, ma se volete ottenere il massimo per aumentare i guadagni di questo periodo (e dimostrarvi come un’azienda efficiente e stabile), l’ideale è preparare dei volantini professionali, dove illustrare il servizio, i benefici ed il relativo prezzo. Se avete bisogno di aiuto per realizzare e stampare i vostri nuovi volantini potete contattarci e ce ne occuperemo noi per voi, come sempre ai migliori prezzi del mercato. Buon Lavoro !

Previous

Contatore per acqua Zenner ETK-M Cover

Elettromondo : la fiera torna a Padova dal 19 al 21 Aprile

Next

Rispondi