Diventare installatore fotovoltaico : conviene ?

| |

Abbiamo intervistato 100 professionisti italiani per scoprire se conviene diventare installatore fotovoltaico.

Molti idraulici per ampliare il proprio raggio di azione e la propria clientela valutano la possibilità di diventare installatore fotovoltaico. I pannelli solari sono un business del quale si parla da anni. Ma cosa pensa chi ci lavora davvero ? Abbiamo raccolto le opinioni di 100 professionisti operanti al nord, al centro e al sud. Per capire il loro punto di vista e se conviene ancora oggi diventare installatori. Le domande ci hanno mostrato uno scenario piuttosto complesso, che è stato possibile comprendere grazie alle analisi conclusive. Eccovi tutti i risultati del campione.

Diventare installatore fotovoltaico

 

Domanda n.1 : quanto sei soddisfatto di essere diventato un installatore di pannelli solari ?

MOLTO : 45%

ABBASTANZA : 39%

POCO : 20%

Il primo dato dimostra che quasi la metà degli insatllatori è molto soddisfatta, una altrettanto ampia fascia è abbastanza soddisfatta e quasi uno su cinque è insoddisfatto. Abbiamo cercato allora di capire i motivi di chi è soddisfatto e di chi non lo è, con delle domande mirate

Domanda agli installatori molto soddisfatti : quali motivi ti hanno fatto rispondere così ?

HO MOLTO LAVORO :  38 %

MI PIACE QUESTO LAVORO :  37 %

CLIENTI FIDELIZZATI  :   22 %

ALTRI MOTIVI : 3 %

Le persone soddisfatte hanno molto lavoro e sono appassionate, probabilmente perchè si tratta di un lavoro piuttosto specialistico dove il cliente ti stima e ti rispetta. La spiegazione migliore ce la offre Mattia dalla Valle D’Aosta : se ti occupi solo di tubi sei un semplice idraulico, ti stimano come un operaio. Se monti pannelli fotovoltaici, ti trattano come se fossi un ingegnere.

Molto importante anche il dato della fidelizzazione : i clienti ti sono legati per tutto il periodo di vita dell’impianto.

 

Domanda agli installatori poco soddisfatti : quali motivi ti hanno fatto rispondere cosi’ ?

SCARSITA’ DI LAVORO : 50 %

BASSE PROVVIGIONI/RICARICHI : 40 %

ALTRI MOTIVI : 10 %

Le persone non soddisfatte hanno poco lavoro e riscontrano basse provvigioni da parte delle aziende che forniscono gli impianti. Questi due fattori sono probabilmente collegati, considerando i premi che le aziende riconoscono in termini di volume alle aziende installatrici operanti sul territorio.

L’elemento determinante : la distribuzione geografica delle aziende

Trovandoci difronte ad aziende soddisfatte per il molto lavoro e aziende insoddisfatte per il poco lavoro, abbiamo incrociato i dati con la posizione geografica di ciascuna azienda. Ed abbiamo capito che l’elemento fondamentale era questo. Ci sono zone dove diventare installatore fotovoltaico conviene, altre dove invece sembra ci sia poco interesse.

Conclusione : diventare installatore fotovoltaico conviene in aree precise del nostro paese

Tutto il nostro studio ci ha fatto comprendere che l’elemento fondamentale è l’irraggiamento solare. Non tutte le aree italiane sono ugualmente ‘baciate’ dal sole. Le zone meno fortunate richiedono impianti più grandi e più costosi. E quindi si lavorerà di meno e con minor profitto. Questa mappa dell’irraggiamento solare in Italia può aiutarvi a capire come vanno le cose nella vostra zona.

Quindi, prima di intraprendere questa splendida carriera, vi consigliamo di documentarvi su quello che il sole può fare per voi nell’area dove operate.

Previous

Guida Fotovoltaico 2016 (Parte 1)

Thermo Detector GIS 1000 C

Next

Rispondi